domenica 5 giugno 2016

Hibiscus e Capelli, un alleato contro la caduta

Hibiscus e Capelli 

Oggi voglio Parlare dell'ibiscus o Ibisco come dir si voglia.
L'ibiscus Oltre ad Essere un bellissimo fiore ornamentale per giardini e terrazzi, ah Anche tante qualità benefiche per I nostri capelli.




L'Ibisco, il cui nome ayurvedico E Jaswand, E usato per Prevenire la caduta dei capelli, questa Pianta E infatti utilizzata per il Trattamento della calvizie e le sue Proprietà stato Sono confermate da studi clinici.
L'uso Regolare di polvere di Hibiscus Mantiene i capelli morbidi e districati, forti e lucidi.
Ha Proprietà tintorie i cui toni Variano dal rosa al prugna Molto scuro.
L'Ibisco si utilizza anche per Combattere la forfora e le irritazione del cuoio capelluto ed  e ottimo per la pelle dato il Suo Alto Contenuto di Vitamina C Che le conferisce Proprietà anti- ossidanti e astringenti.
Antiacne, Antiforfora, Antirughe, astringente, Erba Tintoria, Rinforzante, Stimola la Crescita dei capelli, condizionante, Volumizante.
INCI:  Hibiscus sabdari.

L'ibisco in polvere lo potete AGGIUNGERE all'impasto di hennè O A Quello di erbe indiane, nell' hennè AIUTA un raffreddare e a fare virare il colore verso il ciliegia / prugna, mentre se lo uniamo alle erbe indiane andremo un Rinforzare l'Effetto anti- Caduta e lucidante delle Erbe ed in piu' otterremo Qualche bel riflesso.

La polvere di ibisco ha un bel colore rosso ciliegia e Una Polverina sottile ed impalpabile, la Si Può trovare Facilmente Nei Negozi on line, C'è ne Sono di vari marchi, personal mente uso Quella di janas ma non escludo di provare Anche Altre, io utilizzo  l'ibisco SIA nel hennè Che'Nelle erbe indiane, una volta OGNI 1 o 2 mesi faccio un lavaggio alternativo con: 2 cucchiai di ibisco 2 cucchiai di Sidr ( Ziziphus spina christi) mescolo il tutto usando il gel di semi di lino Molto caldo, lascio riposare 10 Minuti e Applico sui capelli umidi, posa di Minimo 1 ora ad un massimo di più ore anche tutta la notte.


I fiori di ibisco secchi prendono il nome di Karkadè, e vengono utilizzati per preparare buonissimi Infusi Dalle tante benefiche qualità per Il Nostro Organismo, Facilmente reperibili in erboriste ria, possono Essere utilizzati Anche per preparare un infuso con il Quale andremo a mixare  Le nostre erbe indiane o Il Nostro Henne, e Perché no, potremo utilizzare l'infuso di fiori di karkadè per preparare Il Nostro lavaggio alternativo di polvere di ibisco e Sidr.
Molto Spesso io uso l'infuso di karkadè per preparare il gel di semi di lino, a Somma ci Sono moltissimi modi in cui Si Può impiegare SIA L'ibisco in polvere Che in fiori e ognuno di Essi apporta Benefici alla Nostra chioma e non solo ! Sbizzarrite vi a preparare questo fiore veramente Molto versatile e tanto Ricco di qualità benefiche.

E per chi volesse provare l'emozione del home made, Piantate ALCUNE piante di ibisco nel Vostro giardino e non solo otterrete un fiore ornamentale molto bello Che arrederà il giardino di Casa Vostra, ma potrete essiccarne i fiori e poi utilizzarli sia come infuso o ridurli in polvere da AGGIUNGERE ai di Vostri Lavaggi alternativi.









By Holda


3 commenti:

  1. Scusa ma ti stai sbagliando e confondi due tipi di ibisco. L'ibisco (Hibiscus rosa-sinensis) è quello che si chiama jaswand, o japa pushpa, e aiuta contro la caduta. L'altro è Hibiscus Sabdariffa, sono due piante diverse, il secondo si usa per fare il karkadè. ti prego di correggere al più presto il tuo articolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao anonimo, anche se dire ciao anonimo mi suona un po strano XD ^_^
      Comunque se hai letto l'articolo noterai che c'è scritto che L'Ibisco, il cui nome ayurvedico E Jaswand, E usato per Prevenire la caduta dei capelli.
      Mi pare sia appunto quello che scrivi tu ^_^
      Hibiscus sabdari e quello che c'è scritto nell'inci di quello che uso io nell'hennè e che uso per fare virare il colore. comunque grazie della segnalazione, farò presente al venditore dove compro che il suo ibisco non è quello contro la caduta ;)

      Elimina
  2. sì brava, se vuoi ti do il mio nome vero che è Giusi, sono due ibischi diversi! Molti non distinguono, ci sono cascata pure io!

    RispondiElimina

Lascia il segno del tuo passaggio, lascia il tuo parere.....Grazie!