sabato 30 aprile 2016

Hennè zarqa....recensione

Ciao cari lettori! Da qui prende il via la rubrica recensioni su i vari prodotti che uso e che ho usato.

Voglio iniziare dall'hennè, uno per volta recensirò tutti i vari tipi che ho usato, poi alla fine dedicherò un articolo con tutte le marche dei vari hennè messi a confronto.
Buona lettura.......

Hennè zarqa

Voglio iniziare con questo hennè pakistano perchè è uno dei miei preferiti.
L'hennè zarqa e un hennè pakistano dai toni rosso freddo che dona un colore ciliegia (almeno in teoria) in pratica ho imparato su me stessa che il colore del'hennè varia a seconda di tante piccole cose. Dal colore di partenza dei nostri capelli, al modo di prepararlo e persino alla temperatura che lo si prepara. Quindi pensare che usando un hennè freddo usciremo con un bel colore ciliegia non e del tutto fattibile, Detto ciò continuiamo a parlare dello zarqa.

Hennè freddo proveniente dal Pakistan molto fine e assolutamente privo di sabbia, puro al 100% pura lawsonia inermis, e un hennè adatto anche ai tatuaggi, quindi ottimo per i capelli essendo molto fine lo si prepara facilmente ed e spalmabilissimo, viene una pappetta molto liscia e cremosa anche se lo si prepara con sola acqua.

E uno degli hennè più economici che ho trovato e questo lo rende ancora più buono! Molto spesso lo vendono anche i piccoli negozi etnici o macellerie islamica, anche qui in Italia, quindi e molto facile da trovare anche senza ricorrere ai negozi on line. Io lo compro a Napoli in un supermercato etnico lo pago 1,20 euro, 100 grammi,  oppure on line, di solito sugli shop costa dai 2 euro ai 3 euro per una confezione da 100 grammi.

Lo zarqa copre perfettamente anche i capelli bianchi, cremoso e facile da risciacquare, lo si può preparare sia da solo con acqua e basta, si unito ad altre erbe, coloranti o no, io lo preparo con infuso di bacche di sambuco, poi ci aggiungo red kamala, indigo, acacia catechu e ibisco, questa e la mia ricetta per ottenere riflessi freddi, ma si possono usare anche amla, shikakai e altre erbe indiane, si può aggiungere miele, gel di aloe, gel di semi di lino e anche pochissimo olio. Lo zarqa colorerà sempre tantissimo.

Dare un voto da 1 a 10 a questo hennè: 9+
finezza: 9
cremosità: 9
costo: 10

By Holda

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il segno del tuo passaggio, lascia il tuo parere.....Grazie!